Enel, cda delibera futura emissione uno o più bond per totali max 7 mld euro

mercoledì 12 aprile 2017 15:11
 

MILANO, 12 aprile (Reuters) - Il cda di Enel ha deliberato l'emissione entro la fine del 2018 di uno o più bond, da collocare presso investitori istituzionali, per un importo complessivo massimo pari a 7 miliardi di euro.

E' quanto fa sapere la società in una nota in cui aggiunge che il cda ha dato mandato all'AD di "definire importi, valute, tempi e caratteristiche delle singole emissioni, tenendo conto dell'evoluzione delle condizioni di mercato, con facoltà di richiedere la quotazione di tali emissioni presso uno o più mercati regolamentati dell'Unione Europea o presso sistemi multilaterali di negoziazione".

Le emissioni, si legge ancora nella nota, potranno essere rivolte a investitori istituzionali, comunitari e non, anche attraverso 'private placement'.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Enel, cda delibera futura emissione uno o più bond per totali max 7 mld euro | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%