Governo alza crescita 2017 a +1,1%, taglia deficit a 2,1% Pil

martedì 11 aprile 2017 20:21
 

ROMA, 11 aprile (Reuters) - Il governo ha alzato la stima di crescita del 2017 a +1,1% da +1% e ridotto l'obiettivo di deficit "attorno al 2,1% del Pil" dal 2,3% dello scorso autunno.

Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni presentando a Palazzo Chigi il Documento di economia e finanza (Def) con il nuovo quadro macroeconomico e di finanza pubblica.

"Abbiamo conti in ordine e li abbiamo non aumentando le tasse ma accompagnando il risanamento con misure di sviluppo", ha detto il premier.

Il Pil è ridotto invece a +1% da +1,3% nel 2018 e a +1% da +1,2% nel 2019 a causa del più severo percorso di risanamento del deficit. Il target di deficit dovrebbe infatti essere confermato nel 2018 all'1,2% del Pil.

L'anno prossimo "c'è una previsione di deficit che è del Patto di stabilità europeo e che è di per sé molto severa e rispetto alla quale noi lavoreremo nei prossimi mesi, perché siamo convinti che la discussione avviata in Europa possa portare a esiti positivi", ha detto Gentiloni alludendo alla possibilità che l'Italia ottenga nuova flessibilità sui conti dalla Commissione europea.

"I numeri sulle privatizzazioni sono confermati. Troveremo il modo e i canali, anche originali, per gestire questo aspetto che è di molteplici benefici", ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan.

Un'ipotesi all studio prevede il conferimento a Cassa depositi e prestiti (Cdp) di partecipazioni per almeno 20 miliardi, secondo una fonte a conoscenza del dossier.

Il Tesoro attualmente possiede il 23,58% di Enel, il 4,34% di Eni, il 29,26% di Poste Italiane oltre al 30,20% di Leonardo e al 53,37% di Enav .

A settembre l'esecutivo aveva fissato come target per i proventi da privatizzazioni 0,5 punti percentuali di Pil l'anno sia nel 2017 sia nel 2018.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Governo alza crescita 2017 a +1,1%, taglia deficit a 2,1% Pil | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,272.45
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,534.66
    -0.34%
  • Euronext 100
    1,028.28
    +0.05%