Italia al quinto posto per imposte sul lavoro secondo l'Ocse

martedì 11 aprile 2017 15:40
 

ROMA, 11 aprile (Reuters) - L'Italia è al quinto posto nella classifica relativa al peso delle tasse sui salari, secondo le statistiche Ocse.

Il cosiddetto cuneo fiscale -- cioè la differenza tra costo del lavoro e stipendio netto pagato al dipendente -- per un single senza figli è complessivamente pari al 47,8% contro una media Ocse del 36% in base al rapporto 'Tax wages 2017'.

Fanno peggio dell'Italia solo Belgio (54%), Germania (49,4%), Ungheria (48,2%) e Francia (48,1%).

La situazione peggiora se si prende in considerazione una famiglia con figli: in questo caso l'Italia è al terzo posto assieme al Belgio (38,6%), preceduta da Francia (40%) e Finlandia (39,2%), a fronte di una media del 26,6%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italia al quinto posto per imposte sul lavoro secondo l'Ocse | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,704.65
    -1.63%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,878.09
    -1.65%
  • Euronext 100
    990.84
    -1.83%