Zona euro, allargamento spread titoli Stato ha fatto danni minimi - Praet (Bce)

giovedì 23 febbraio 2017 13:10
 

LONDRA, 23 febbraio (Reuters) - L'aumento dei rendimenti dei titoli di Stato nella zona euro e l'allargamento dei premi al rischio tra i Paesi membri non hanno avuto un impatto grave sull'economia reale.

Lo ha detto il consigliere e capoeconomista della Banca centrale europea Peter Praet, aggiungendo che Francoforte monitorerà gli sviluppi dopo i prossimi appuntamenti elettorali.

"Il danno al momento è relativamente piccolo", ha detto Praet. "Vedremo dopo le varie elezioni che tipo di cambiamento si otterrà".

"L'allarme riflette alcuni timori e rischi marginali, suppongo, ma sono troppo a breve termine per avere un impatto sull'economia", ha detto Praet.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Zona euro, allargamento spread titoli Stato ha fatto danni minimi - Praet (Bce) | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,339.72
    -0.14%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,586.93
    -0.12%
  • Euronext 100
    1,031.41
    +0.35%