Derivati, Tesoro tiene la linea su riservatezza contratti

giovedì 16 febbraio 2017 18:23
 

di Giuseppe Fonte

ROMA, 16 febbraio (Reuters) - Il ministero dell'Economia tiene la linea sulla natura riservata dei contratti derivati stipulati con le banche d'affari nella gestione del debito pubblico e respinge l'ultima richiesta proveniente dal Parlamento per una loro pubblicazione.

Replicando ad un'interrogazione alla Camera di Giovanni Paglia (Sel), il Tesoro scrive infatti che una completa 'disclosure' avrebbe "riflessi pregiudizievoli in termini di svantaggio competitivo, senza far riferimento a clausole di riservatezza presenti nei contratti stessi che inibissero tale diffusione".

E aggiunge che, "pur non trattandosi di contratti 'secretati', si ritiene di dover ribadire il carattere di riservatezza dei contratti stessi".

Il Movimento 5 stelle ha lanciato sul web la campagna '#FuoriIContratti' e sul blog di Beppe Grillo, oggi, compare un articolo in cui si legge che "i derivati sono il simbolo di un sistema finanziario criminale che ha sottratto la sovranità ai popoli consegnandola alle grandi banche d'affari".

I derivati di Stato sono da anni al centro di polemiche e indagini. L'episodio più discusso risale a gennaio 2012, quando il Tesoro ha versato a Morgan Stanley quasi 3 miliardi di euro in conseguenza di una clausola di "Additional termination event" presente in alcuni contratti.

L'operazione è finita nel mirino della Corte dei Conti, che ha contestato un danno erariale di 2,9 miliardi di euro a Morgan Stanley, stando a quanto comunicato alla Sec dalla stessa banca. Morgan Stanley ha definito le accuse prive di fondamento.

Lo scorso settembre una fonte giudiziaria ha riferito che la Corte dei Conti ha inviato una contestazione anche all'attuale responsabile del debito pubblico Maria Cannata, al direttore generale del Tesoro Vincenzo La Via e agli ex ministri Domenico Siniscalco e Vittorio Grilli. Nessuno di loro ha commentato la notizia.

Il danno erariale complessivo sarebbe di 4,1 miliardi.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Derivati, Tesoro tiene la linea su riservatezza contratti | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    +0.00%