Mps, Camera approva decreto a supporto banche, è legge

giovedì 16 febbraio 2017 12:32
 

ROMA, 16 febbraio (Reuters) - La Camera ha approvato in via definitiva il decreto che disciplina la ricapitalizzazione precauzionale di banche in crisi, a partire da Mps.

Su Twitter il premier Paolo Gentiloni scrive che il provvedimento è un "passo avanti per garantire più sicurezza economica a famiglie e imprese".

Mps necessita di 8,8 miliardi in base al fabbisogno di capitale calcolato dalla Bce e la conversione forzosa in azioni di obbligazioni subordinate assicura 4,3 miliardi, il cosiddetto 'burden sharing'.

Il ministero dell'Economia metterà sul piatto i 4,5 miliardi residui più altri 2 miliardi per indennizzare i risparmiatori titolari di bond.

Ci sono elevate possibilità che lo Stato debba intervenire anche a sostegno di Veneto Banca e Popolare di Vicenza per una analoga ricapitalizzazione precauzionale, ha detto oggi in una intervista l'AD di Vicenza e presidente del comitato strategico di Veneto, Fabrizio Viola. Secondo due fonti vicine al dossier si tratta di una operazione da 5 miliardi.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Mps, Camera approva decreto a supporto banche, è legge | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,291.72
    -0.37%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,559.88
    -0.23%
  • Euronext 100
    1,028.14
    +0.04%