BTP risalgono dopo aste, lunghi positivi, spread scende a 191 da 200

lunedì 13 febbraio 2017 13:09
 

    MILANO, 13 febbraio (Reuters) - Btp risalgono dopo le aste
di questa mattina -- che hanno confermato il buon interesse per
la carta italiana -- portandosi in guadagno sulle scadenze più
lunghe della curva.
    ** I Btp hanno visto i minimi di seduta sul 'cut off' delle
aste: lo spread su Bund ha ritoccato i 200 punti base, sotto i
quali si era portato mercoledì scorso, salvo poi arretrare in
vista di quota 190, abbondantemente sotto i livelli di chiusura
di venerdì. 
    ** "È stato il classico movimento di risalita post aste"
commenta un trader, che indica per oggi volumi "discreti". "È
chiaro che la situazione è delicata, c'è nervosismo, soprattutto
per le prospettive politiche in Francia, e quando c'è qualcuno
che vende, ovvero il Tesoro in asta, il mercato segue".
    ** Il Tesoro ha collocato 8,5 miliardi di euro di Btp,
l'importo massimo offerto sulle scadenze 3, 7 e 30 anni e sui
due off-the-run maggio 2020 e agosto 2039, con una
"buona domanda, soprattutto sulle scadenze extra lunghe" come
spiega lo strategist di Unicredit Elia Lattuga.
    ** I rendimenti sono risaliti ai massimi dallo scorso
novembre per il 3 anni (a 0,25%), da luglio
2015 per il 7 anni (a 1,59%) e da ottobre 2014
per il trentennale (al 3,43%).
    ** Secondo Lattuga i due titoli più lunghi sono usciti, come
prezzo, "abbondantemente" sopra il secondario, anche se il
premio non è facile da quantificare data la volatilità del
mercato nel pre-asta. Le tre scadenze più brevi sono uscite
sostanzialmente in linea con il mercato, aggiunge lo strategist.
    ** Chiara Manenti di Intesa Sanpaolo parla di un importo
complessivo "impegnativo" delle aste odierne e conferma che la
parte collocata meglio è stata quella extra lunga. La strategist
osserva inoltre che in febbraio l'offerta netta del Tesoro è
stata negativa mentre a marzo e aprile sarà positiva per 14 e 16
miliardi. "Saranno quindi due mesi impegnativi".
    ** Nelle nuove stime diffuse oggi, la Commisisone Ue ha
ribadito per quest'anno una previsione di crescita del Pil
italiano dello 0,9%, che conferma il Paese ai livelli di
crescita più bassi della zona euro.
        
============================ 12,50 =============================
 FUTURES BUND MAR.                     163,91   ( inv.)  
 FUTURES BTP  MAR.                     130,99   (+0,13)  
 BTP 2 ANNI  (DIC 18)                 106,207  (-0,027)   0,033%
 BTP 10 ANNI (DIC 26)                  91,287  (+0,067)   2,259%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                  97,378  (+0,331)   3,419%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          211          201
 BTP/BUND 2 ANNI                                 84           83
 BTP/BUND 10 ANNI                               192          195
 minimo                                       191,3        189,4
 massimo                                      199,5        196,0
 BTP/BUND 30 ANNI                               229          234
 BTP 10/2 ANNI                                222,6        224,8
 BTP 30/10 ANNI                               116,0        117,2
 ================================================================
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
BTP risalgono dopo aste, lunghi positivi, spread scende a 191 da 200 | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,124.19
    -0.32%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,210.98
    -0.26%
  • Euronext 100
    968.42
    -0.06%