Pa, governo tratta con sindacati, 850 mln per rinnovo contratto in 2017

mercoledì 30 novembre 2016 13:29
 

ROMA, 30 novembre (Reuters) - Il governo stanzia 850 milioni nel 2017 per il rinnovo del contratto del pubblico impiego scaduto da sette anni, sul quale è in corso una trattativa con il sindacato.

Lo riferisce una fonte presente alla riunione, durante la quale il ministro della Funzione pubblica, Marianna Madia, ha ribadito la disponibilità ad aumenti lordi mensili di 85 euro e non minimi come richiesto da Cgil, Cisl e Uil.

I sindacati vogliono modificare questo punto ma hanno incassato al momento che l'intesa valga per tutti i comparti, scuola compresa.

Durante l'incontro, la leader della Cisl Anna Maria Furlan ha chiesto di togliere l'aggettivo "medio" dall'accordo per lasciare alla contrattazione tra le parti la definizione degli aumenti.

La legge di Bilancio 2017 stanzia nel complesso 1,9 miliardi per l'intero comparto pubblico.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia