Banca Ifis, acquistati 71 milioni di crediti deteriorati - nota

lunedì 28 novembre 2016 18:11
 

MILANO, 28 novembre (Reuters) - Banca Ifis ha acquistato crediti deteriorati per un valore nominale di circa 71 milioni di euro, corrispondenti a oltre 4.800 posizioni.

Una nota della società spiega che l'operazione ha avuto come controparte una società internazionale attiva nella finanza distressed.

Il portafoglio è composto principalmente (68%) da crediti di tipo secured -- ovvero garantiti da ipoteca su immobili -- e per la parte rimanente (32%) da crediti unsecured.

Attualmente, "il portafoglio NPL proprietario di Banca IFIS vanta oltre un 1,3 milioni di posizioni per un controvalore nominale di oltre 9,6 miliardi di euro", conclude il comunicato.

Per il comunicato integrale gli abbonati Reuters possono cliccare su Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia