Mps, oggi alle 14 parte offerta per conversione subordinati, senza Fresh

lunedì 28 novembre 2016 09:36
 

ROMA, 28 novembre (Reuters) - L'offerta del Mps ai propri titolari di obbligazioni subordinate parte oggi alle 14,00 e, salvo proroga, terminerà alle 16,00 del 2 dicembre con l'obiettivo di raccogliere, senza sollecitazione, parte dei 5 miliardi necessari alla banca per attuare il piano di salvataggio.

Lo scrive la banca senese in una nota in cui dà conto del via libera della Consob alla pubblicazione del documento di offerta e del prospetto per l'emissione delle nuove azioni che saranno in parte al servizio di questa offerta volontaria.

In aggiunta all'avvio dell'offerta per gli obbligazionisti retail, la banca lancerà contemporaneamente anche quella per i titolari istituzionali dei bond, ad eccezione del titolo Upper T2 2018 in circolazione per poco più di 2 miliardi. La banca dice anche che al momento non intende lanciare l'offerta sul Fresh 2008 emesso per un miliardo.

Mps dice che adotterà un comportamento "non proattivo" verso la clientela, astenendosi dal raccomandare o consigliare l'adesione all'offerta, e non sarà consentita l'adesione ai clienti che non hanno profilo Mifid compatibile con il tipo di investimento prospettato. Il cliente che intende aderire dovrà inoltre fare una dichiarazione "olografa di aver aderito all'offerta di propria iniziativa, senza sollecitazione o erogazione di consulenza da parte dell'intermediario, e di aver ricevuto la sopra citata documentazione informativa".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia" Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia