Good Banks, Atlante pronta ad intervenire su Npl - Penati

martedì 22 novembre 2016 11:02
 

MILANO, 22 novembre (Reuters) - Atlante è pronta a intervenire sugli Npl delle good bank che Ubi sarebbe disposta ad acquisire.

Lo ha detto Alessandro Penati, presidente di Quaestio Capital Management, la Sgr che gestisce il fondo Atlante, a margine di un convegno.

"Faremo un'offerta", ha detto Penati in merito ai crediti deteriorati che le good bank hanno accumulato dopo il salvataggio di fine 2015.

"Ci deve essere un'offerta della banca che è binding ed è soggetta al fatto che noi risolviamo (il problema degli Npl)", ha spiegato Penati senza citare Ubi.

L'istituto bergamasco è interessata a rilevare tre delle quattro good bank (Banca Marche, Banca Etruria e CariChieti) ma subordinatamanete ad alcune condizioni, tra cui il deconsolidamento dei crediti deteriorati in pancia agli istituti salvati, secondo quanto riferito da fonti nei giorni scorsi.

Sul fronte di Pop Vicenza e Veneto Banca, di cui Atlante è azionista unico, Penati ha sottolineato che il percorso di risanamento passa dal deconsolidamento degli Npl e che questo comporterà necessariamente l'iniezione di nuovo capitale.

"E' ovvio..lo abbiamo sempre detto", ha detto il numero uno di Atlante.

(Andrea Mandalà, Valentina Za)   Continua...