Italgas pronta a emettere bond da 500-700 mln euro, 7-10 anni - AD

lunedì 21 novembre 2016 17:22
 

MILANO, 21 novembre (Reuters) - Italgas è pronta a procedere con emissioni obbligazionarie dell'importo compreso tra 500 e 700 milioni di euro, di durata tra sette e 10 anni e a tale proposito attende la finestra giusta di mercato.

Lo ha detto a Reuters l'AD Paolo Gallo, nel giorno in cui l'azienda ha annunciato il suo nuovo piano di emissioni a medio lungo termine (Emtn), da massimi 2,8 miliardi entro il 31 dicembre 2017.

"La nostra idea è di procedere con emissioni fra 7 e 10 anni, con un taglio fra 500 e 700 milioni di euro ciascuno" ha affermato l'AD.

"Siamo pronti a partire, ovviamente questa turbolenza che c'è sui mercati si riflette da parte nostra in una maggiore cautela per avere il miglior prezzo possibile, ma monitoriamo giornalmente il mercato e appena vediamo la finestra opportuna andiamo" ha spiegato Gallo con riferimento all'ampia correzione registrata sui mercati, in particolare quello italiano, nella fase successiva alle elezioni presidenziali Usa.

Attraverso il nuovo piano Emtn Italgas punta a rifinanziare entro i prossimi 24 mesi 2,3 miliardi di prestiti 'bridge to bond'.

L'AD ha poi dichiarato che "entro le prossime settimane" la società punta a chiudere un finanziamento con la Bei da 300 milioni, della durata di almeno 15 anni, destinato al rifinanziamento di 'bilateral facilities' in essere per 500 milioni, con scadenze entro i tre anni. L'operazione servirà a finanziare "l'installazione dei nuovi smart metering".

La parte restante dei 4,3 miliardi del debito lordo di Italgas è composto da 1,1 miliardi di linee di credito revolving (con durata media tra i 3 e i 5 anni) e da un ulteriore prestito da 400 milioni (a circa 10 anni), che non necessitano rifinanziamento a breve.

A livello netto, la società prevede per fine anno un debito lordo di 3,7 miliardi.

  Continua...