PUNTO 1-Btp passano in negativo, spread risale a 174 su minute Bce

giovedì 17 novembre 2016 14:07
 

(Aggiorna quotazioni, aggiunge minute Bce, cambia titolo)

MILANO, 17 novembre (Reuters) - È peggiorato rapidamente l'obbligazionario italiano, con tutte le scadenze passate in negativo, al termine di una mattinata di lievi rialzi.

Attorno alle ore 13 il tasso sul Btp decennale si è riportato sopra quota 2% e lo spread su Bund oltre i 170 punti base, ma il calo del mercato si è andato ulteriormente ad appesantire con la pubblicazione dei resoconti dell'ultimo meeting Bce, che sostanzialmente rimandano a dicembre per un chiarimento sull'evoluzione della politica monetaria .

In concomitanza con l'uscita dei verbali Bce, alle 13,30, il tasso sul benchmark decennale italiano giugno 2026 ha toccato un massimo di seduta al 2,04% (da 1,97% della chiusura di eri), mentre lo spread si spingeva fino a 174 punti base (da 167 dell'ultima chiusura), non lontano dal massimo dall'ottobre 2014 di 178 punti base registrato lunedì scorso.

Gli operatori spiegano che, dopo una mattinata complessivamente calma, la partenza dell'obbligazionario Usa ha riportato maggiore cautela sul mercato; in particolare gli investitori Usa vendono periferia in scia all'arrivo di nuova carta spagnola, non ben digerita dopo le aste di questa mattina.

Attorno alle ore 14 il decennale italiano tratta al 2,02%, lo spread Btp/Bund a 173 pb.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia