Btp passano in negativo, tasso 10 anni sopra 2%, spread sopra 170 pb

giovedì 17 novembre 2016 13:33
 

MILANO, 17 novembre (Reuters) - Peggiora rapidamente il quadro del mercato obbligazionario italiano, con tutte le scadenze passate in negativo, dopo una mattinata di lievi rialzi, e lo spread su Bund di nuovo sopra quota 170.

Attorno alle ore 13,29 il tasso sul benchmark decennale italiano giugno 2026 ha toccato un massimo di seduta al 2,02% (da 1,97% della chiusura di eri), mentre lo spread sul pari scadenza tedesco si spingeva contemporaneamente fino a 173 punti base (da 167 dell'ultima chiusura).

Gli operatori spiegano che, dopo una mattinata complessivamente calma, la partenza dell'obbligazionario Usa ha riportato maggiore cautela sul mercato; in particolare gli investitori Usa vendono periferia in scia all'arrivo di nuova carta spagnola, non ben digerita, a seguito delle aste di questa mattina.

Attorno alle 13,30 il decennale italiano tratta al 2,00%, lo spread Btp/Bund a 171 pb.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia