BTP, spread su Bund scende a 160 pb da 170, contro Bono giù a 46 pb

martedì 15 novembre 2016 15:37
 

MILANO, 15 novembre (Reuters) - In un clima generale favorevole ai mercati periferici, il differenziale fra i decennali di riferimento italiano e tedesco si è ristretto fino a 160 punti base a fronte di una chiusura di ieri a 170 punti base. Ieri lo spread si era spinto fino a un massimo di 178 punti base, picco da ottobre 2014.

In restringimento anche lo spread contro il decennale spagnolo, che dopo essere arrivato ieri a 53 punti base ai massimi dal febbraio 2012 e aver chiuso a 51, attorno alle 15,30 oggi quota 46 punti base.

A sostegno dell'Italia, i dati provvisori sul Pil italiano del terzo trimestre, tornato a crescere attestandosi sopra le attese. Nel periodo luglio-settembre il Pil è cresciuto in termini congiunturali dello 0,3% (+0,2% le attese) dopo una variazione nulla nel trimestre precedente. Su base annua il Pil ha registrato un aumento dello 0,9%, (attese +0,8%) rispetto al +0,7% del trimestre precedente.

Giovedì prossimo la Spagna offrirà fra 3 e 4 miliardi di euro di titoli di Stato con scadenza 2019, 2021, 2026.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia