Fisco, accordo alla Camera: rottamazione cartelle fino al 2016

giovedì 10 novembre 2016 12:53
 

ROMA, 10 novembre (Reuters) - La 'rottamazione' delle cartelle esattoriali sarà estesa al 2016 con la possibilità di versare gli importi in cinque rate entro settembre 2018.

Lo prevede un emendamento dei relatori al decreto fiscale che riflette l'intesa raggiunta all'interno della maggioranza.

Il gettito ulteriore è di circa 1 miliardo, secondo quanto riferiscono fonti parlamentari

Nella formulazione attuale la sanatoria riguarda le cartelle emesse tra 2000 e 2015 con introiti stimati in 2,7 miliardi in 3 anni, di cui 2 nel 2017.

Aderendo alla procedura il contribuente può pagare solo le somme iscritte a ruolo a titolo di capitale, di interessi legali e di remunerazione del servizio di riscossione. Non sono dovute dunque le sanzioni e gli interessi di mora.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia