Btp, tasso 10 anni sale oltre 1,70%, max da metà febbraio, su vittoria Trump

mercoledì 9 novembre 2016 11:41
 

MILANO, 9 novembre (Reuters) - Sale oltre 1,70%, tocando il picco da metà febbraio, il rendimento del decennale italiano di riferimento, con i Btp penalizzati dal clima d'incertezza generato dall'inattesa vittoria di Donald Trump alle presidenziali Usa e dal timore che l'esito del referendum costituzionale di dicembre possa aprire una fase di instabilità politica.

Intorno alle 11,30 il Btp decennale giugno 2026 rende 1,71% da 1,65% del finale di seduta di ieri. Il premio al rischio nei confronti del Bund si amplia a 154 punti base da 147 punti base della chiusura di ieri.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia