BTP poco variati in avvio, spread cala sotto 150 pb su scommesse vittoria Clinton

martedì 8 novembre 2016 09:07
 

MILANO, 8 novembre (Reuters) - Avvio poco variato per il mercato obbligazionario italiano, in un clima di cauta propensione al rischio, pur tra mille cautele, in vista del verdetto delle presidenziali Usa, che sembra poter essere favorevole alla candidata democratica Hillary Clinton.

L'ex first lady, scagionata dall'Fbi per la vicenda dell'utilizzo dell'account mail privato durante l'incarico da segretario di Stato, è risultata essere in vantaggio negli ultimi sondaggi prima del voto di oggi. Una sua vittoria per i mercati è garanzia di stabilità, mentre Trump è considerato un'incognita.

Intorno alle 9, il tasso del decennale italiano è stabile a 1,64% mentre il premio al rischio nei confronti dell'analoga scadenza del Bund scende a 148 punti base da 150 punti base del finale di seduta di ieri.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia