Grecia, impossibile stabilire ora dettagli sgravio debito medio termine - Dijsselbloem

lunedì 7 novembre 2016 16:22
 

BRUXELLES, 7 novembre (Reuters) - La zona euro non può determinare adesso i dettagli dello sgravio del debito a medio termine che dovrebbe essere concesso alla Grecia, perchè esso dipende da una serie di fattori che saranno noti solo nella seconda parte del 2018.

Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem. "Già a maggio avevamo detto che ci sono un numero di misure possibili per il medio termine, di cui non si può determinare ora la portata", ha detto Dijsselbloem, prima dell'incontro dei ministri finanziari della zona euro.

"Dipende da ciò che succede tra adesso e la seconda metà del 2018, in termini di crescita economica, tassi d'interesse, inflazione e impegno da parte del governo greco", ha aggiunto.

"Quindi è impossibile avere ora questo tipo di certezza specifica su quello che sarà il pacchetto di medio termine, e su questo c'è stata comprensione anche da parte del Fondo monetario internazionale a maggio, quando abbiamo detto che potremo dare un numero nella seconda metà del 2018".

L'estate dello scorso anno Atene ha sottoscritto un terzo piano di finanziamenti straordinari con i partner della zona euro i cui versamenti dipendono dal rispetto da parte della Grecia di una serie di condizioni fino al termine del programma, previsto nel 2018.

Per essere sicuri che ad Atene non serva un altro bailout, i ministri delle Finanze della zona euro a maggio hanno acconsentito di concedere uno sgravio del debito, se verranno mantenuti gli impegni compresi nell'attuale programma di assistenza.

Dijsselbloem ha anche aggiunto che i ministri delle Finanze della zona euro discuteranno nuovamente della questione nell'incontro fissato il 5 dicembre prossimo.

  Continua...