BUZZ BORSA-Mps, titolo in calo su incertezza piano e sentiment negativo su bancari

venerdì 4 novembre 2016 11:33
 

MILANO, 4 novembre (Reuters) - ** Monte dei Paschi in deciso calo a Piazza Affari, penalizzata dal sentiment negativo attorno all'operazione di messa in sicurezza dell'istituto senese, che risente in generale anche del clima di nervosismo sui mercati per le incertezze sull'esito delle elezioni presidenziali Usa e del referendum costituzionale in Italia.

** A pesare è anche l'incertezza sui contorni dell'operazione di 'liability management' previsto da piano di Mps, con la possibilità che la conversione in azioni possa anche riguardare il debito senior.

** Intorno alle 11,20 il titolo Mps perde il 4,4% a 0,22 euro circa cercando di risalire la china dopo un tonfo in mattinata fino a quasi l'8% e una doppia sospensione in asta di volatilità al ribasso. I volumi sono all'incirca in media con 59,4 milioni di pezzi scambiati a fronte di una media giornaliera delle ultime trenta sedute di 123,6 milioni.

** Tutto il settore bancario è sotto pressione con l'indice italiano in calo dell'1,7% e quello europeo dell'1,5%,

** Sulla performance del titolo, un trader cita le indiscrezioni del quotidiano La Stampa, secondo cui i feedback ricevuti nel corso del roadshow che la banca ha in corso all'estero per trovare nuovi investitori, per presentare il piano di ristrutturazione e l'aumento di capitale, non sono incoraggianti. "La banca è alla mercé del mercato. Bisogna capire cosa vuole il mercato ed è una cosa complicata in questo momento", dice il trader.

** Per Icbpi "l'operazione di 'liabilty management' appare più articolata del previsto, anche se non sorprende il coinvolgimento nella conversione volontaria in azioni di altri obbligazionisti, oltre a quelli subordinati, alla luce dell'entità della ricapitalizzazione necessaria a mantenere un buon livello di solidità patrimoniale, una volta completate la cessione e la cartolarizzazione delle sofferenze".

** Il broker cita anche le ispezioni in corso delle Autorità di Vigilanza "che apre qualche rischio e fattore di incertezza in più in merito alla qualità dell'attivo del gruppo".

** Secondo quanto indicato nella relazione predisposta per l'assemblea del 24 novembre l'offerta a di conversione volontaria sul debito Mps che verrà lanciata prima dell'aumento di capitale fino a 5 miliardi, potrebbe riguardare anche il debito senior.

** Sul fronte del mercato obbligazionario i bond Mps si muovono in modo contrastato dopo i calo di ieri. Il titolo subordinato settembre 2020 cedola 5,6% cede poco più di un punto, al prezzo di 70,21, con rendimento in area 16,71%; il senior aprile 2019 cedola 3,625% sale invece di circa 10 centesimi di punto, a 96,50, per un rendimento in area 5,3%.   Continua...