Iren riacquista bond per 150 mln in buyback, adesioni per 210,228 mln

lunedì 31 ottobre 2016 12:17
 

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - Iren annuncia il riacquisto di obbligazione proprie per l'importo di 150 milioni di euro, al termine dell'operazione di buyback lanciata la settimana scorsa.

In una nota dell'utility si legge che, a fronte di adesioni complessive per circa 210,228 milioni, la società ha deciso di soddisfare richieste per l'importo massimo di 150 milioni precedentemente annunciato.

Nel dettaglio, verranno soddisfatte tutte le richieste sui bond 2019, 2020 e 2021 (rispettivamente per 1 milione, 15,380 milioni e 63,746 milioni); per quel riguarda invece il bond 2022, viene applicato un riparto di circa il 58,24% sui 130,102 milioni di adesioni ricevute.

Il buyback -- il cui periodo d'offerta è andato da lunedì a venerdì scorsi -- è stato accompagnato dal lancio di una nuova obbligazione senior unsecured da parte di Iren, da 500 milioni con durata otto anni.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato completo cliccando su.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia