BTP, proseguono vendite e spread a massimi periodo dopo asta medio-lungo

venerdì 28 ottobre 2016 13:07
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Nuova ondata di realizzi sul
secondario italiano, penalizzato in termini di spread sia contro
Germania sia contro Spagna, con gli investitori impegnati a
digerire il collocamento a medio-lungo termine che ha fatto
registrare una vistosa risalita dei rendimenti.
    ** Nell'asta sui Btp a 5 e 10 anni e sul nuovo Cct febbraio
2024 il tasso lordo di aggiudicazione ha segnato il massimo da
dicembre scorso sul Buono novembre 2021, balzando al record da
agosto 2015 nel caso del decennale dicembre 2026. 
    ** Se il Tesoro non ha avuto alcun problema ad assegnare
l'importo massimo complessivo di 8,5 miliardi sui tre titoli, il
rapporto di copertura evidenzia un deterioramento nel caso del
Btp a dieci anni e del CctEu.
    ** Gli addetti ai lavori segnalano inoltre che, diversamente
dal consueto, i prezzi sono allineati alla 'lettera' e non al
'denaro' del secondario al momento della chiusura dell'asta.  
    ** In linea alla tendenza emersa nelle ultime sedute, le
vendite appaiono concentrate sulla parte lunga ed extra-lunga
della curva, tendendo viceversa a risparmiare i brevissimi.
    ** La forbice di rendimento tra decennale italiano -- il
titolo giugno 2026, non il dicembre 2026 collocato stamane per
2,5 miliardi -- e l'equivalente Bund agosto 2026 
si porta in area 140 punti base, sui massimi da fine giugno. 
    ** Il valore va confrontato con lo spread Spagna/Germania,
sempre sul tratto decennale indicato a 104 punti
base.
    ** "Stiamo arretrando sia contro Germania sia contro Spagna:
va però segnalato che nelle ultimissime sedute sul Bund i
realizzi sono stati molto più vistosi che sulla carta italiana;
diverso il discorso per i Bonos, che beneficiano di una
schiarita sul fronte politico -- per quanto il governo formato
sia di minoranza -- proprio mentre sull'Italia incombe
l'appuntamento del referendum" osserva un operatore.
    ** A rendere ulteriormente delicato il momento per i Btp
anche la questione ancora tutta aperta del dibattito tra governo
e Commissione Ue sulla legge di bilancio 2017, dossier che
difficilmente si chiuderà prima del voto del 4 dicembre sulla
riforma del Senato.
            
============================ 13,00 =============================
 FUTURES BUND DIC.                     162,17   (+0,20)  
 FUTURES BTP  DIC.                     139,06   (-0,20)  
 BTP 2 ANNI  (GIU 18)                 105,502  (-0,055)   0,021%
 BTP 10 ANNI (GIU 26)                 100,368  (-0,159)   1,565%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 111,988  (-0,5877   2,683%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          169         168
 BTP/BUND 2 ANNI                                 65          63
 BTP/BUND 10 ANNI                               141         137
 minimo                                       137,0       134,8
 massimo                                      141,1       139,2
 BTP/BUND 30 ANNI                               188         182
 BTP 10/2 ANNI                                158,6       155,7
 BTP 30/10 ANNI                               111,8       111,1
 ================================================================
    
    
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia