MONETARIO-Eccesso liquidità oltre 1.100 mld, tassi bloccati su -0,40%

venerdì 4 novembre 2016 11:41
 

MILANO, 4 novembre (Reuters) - L'eccesso di liquidità nel sistema sale oltre i 1.100 miliardi di euro e tiene sempre più al riparo il mercato monetario da tensioni anche solo passeggere.

** Archiviato senza movimenti di rilievo il recente scavalco del mese, i tassi a brevissimo appaiono più che mai allineati alla soglia inferiore di -0,40% della deposit facility.

** Attorno alle ore 11,40, su General Collateral Italia il tasso overnight scambia esattamente a -0,40%, così come il tom/next e lo spot/next.

** "Lo scavalco è passato praticamente inosservato e con un eccesso in continuo aumento non c'è spazio per movimenti sui tassi", commenta un tesoriere da Milano. "Se qualche variazione ci sarà, ritengo comunque piccola, bisognerà probabilmente aspettare la scadenza di fine anno".

** A maggior ragione dovrebbe passare senza lasciar tracce rilevanti sui tassi -- come di fatto accade già da mesi -- anche la finestra mensile dei riversamenti fiscali: le fuoriuscite dai conti correnti, tra il 16 e il 23 novembre, sono stimate in 35-40 miliardi.

** Lunedì la Bce ha assegnato fondi settimanali per 32,728 miliardi di euro sui 36,027 miliardi in scadenza. La stima del benchmark passa a -508,5 miliardi dai -385 della settimana precedente.

** I fondi in dollari assegnati da Francoforte nell'ultimo p/t settimanale in valuta al tasso fisso di 0,91% sono ammontati a un miliardo, cifra simile agli 1,015 miliardi in rientro. "Qualche banca sta cercando di trarre profitto dalle opportunità di arbitraggio tra il tasso fisso del finanziamento Bce e la risalita dei tassi monetari Usa" conclude il tesoriere.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia