Legge Bilancio, a banche per esuberi 537 mln in 3 anni - bozza

mercoledì 26 ottobre 2016 17:19
 

ROMA, 26 ottobre (Reuters) - La legge di Bilancio riconosce alle banche 537 milioni in tre anni per gestire fino a 25.000 esuberi bancari.

Lo si legge in una bozza della manovra che conferma quanto anticipato da Reuters lo scorso 20 ottobre.

Le risorse ammontano a 174 milioni nel 2017, 224 milioni nel 2018, 139 nel 2019, 87 milioni nel 2020 e 24 milioni di euro per l'anno 2021.

La manovra allunga anche a fine 2019, dal 2017 attualmente previsto, l'estensione dello scivolo del Fondo esuberi da 5 a 7 anni.

Il Fondo di solidarietà, con cui le banche gestiscono gli esuberi, ha anche la facoltà di pagare il riscatto e il ricongiungimento di periodi contributivi non coperti, come la laurea.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia