BTP, tasso 10 anni schizza a 1,48%, max da fine aprile, su nervosismo Qe

mercoledì 26 ottobre 2016 16:04
 

MILANO, 26 ottobre (Reuters) - Ha toccato il picco da fine aprile il tasso del decennale italiano, in un clima di nervosismo generalizzato sul comparto dei governativi della zona euro, legato all'incertezza rispetto alle prossime decisioni della Banca centrale europea sul quantitative easing.

Il tasso del decennale di riferimento è salito fino a 1,48% da 1,39% della chiusura di ieri, superando il picco registrato dopo il referendum che ha decretato la Brexit e portandosi ai massimi da fine aprile.

Lo spread con l'analoga scadenza del Bund è salito fino a 139 punti base da 136 punti base di ieri sera.

"C'è un po' di nervosismo, il tema è sempre il Qe, e questo sta pesando sull'intero comparto", dice un dealer di una banca italiana.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

  Continua...