PUNTO 3-Fiat Chrysler, bene Ebit adjusted, conferma target margini Usa e debito

martedì 25 ottobre 2016 18:04
 

(Aggiunge commento analista)

MILANO, 25 ottobre (Reuters) - Fiat Chrysler (Fca) migliora i margini nel terzo trimestre e i target operativi sull'anno, ma conferma gli obiettivi sul debito, che hanno preoccupato il mercato nella seduta di oggi, e sui margini negli Stati Uniti al 2018.

Lo ha detto l'AD, Sergio Marchionne, nella conference call con gli analisti, ribadendo che continuano i colloqui per eventuali cessioni o combinazioni di asset con altri operatori del settore, precisando però di non aver mai parlato di Samsung Electronics o di pretendenti per Comau.

"Posso essere sicuro al 100% che non ci sarà nessun accordo per una cessione nel quarto trimestre 2016", ha detto.

La stampa nei mesi scorsi ha parlato di colloqui tra Fca e Samsung per la cessione di Magneti Marelli, che dovevano chiudersi con un rapido accordo.

Il giudizio del mercato su Fca resta cauto, proprio sui timori per i flussi di liquidità che determinano il valore del debito netto a fine settembre, peggiore delle previsioni.

Le azioni sono positive nel finale, ma ben sotto i massimi di seduta a 6,12 euro; segnano un rialzo dello 0,9% a 5,95.

"Un trimestre solido dal punto di vista operativo, ma ancora niente liquidità", commenta un report di Exane Bnp Paribas, che ha un target non incoraggiante a 4,7 euro per azione.

"Il miglioramento delle previsioni sull'anno non hanno grande effetto, considerato che quelle sul debito restano stabili", aggiunge.   Continua...