Snai annuncia nuovo bond senior fino 570 mln, acquisto obbligazioni esistenti

lunedì 24 ottobre 2016 08:49
 

MILANO, 24 ottobre (Reuters) - Il Cda di Snai ha approvato il rifinanziamento delle proprie obbligazioni esistenti mediante l'emissione di un nuovo prestito obbligazionario senior garantito non convertibile per un importo complessivo in linea capitale fino a 570 milioni di euro, con scadenza stimata nel 2021, e la contestuale offerta di acquisto sui bond esistenti.

Lo dice una nota aggiungendo che un nuovo contratto di finanziamento senior revolving sarà inoltre disponibile per utilizzi fino a un importo capitale complessivo pari a 85 milioni di euro.

In particolare, i proventi derivanti dall'emissione delle nuove obbligazioni, insieme a ulteriori risorse di cassa della società, saranno utilizzati per finanziare un'offerta di acquisto in relazione alle obbligazioni senior garantite di ammontare nominale 320 milioni in scadenza nel 2018, alle obbligazioni senior subordinate di ammontare nominale 160 milioni in scadenza nel 2018 e alle obbligazioni senior garantite di ammontare nominale 110 milioni in scadenza nel 2018 attualmente in circolazione. Saranno inoltre usati per l'estinzione e il rimborso definitivo di tutte le obbligazioni esistenti che non siano acquistate mediante l'offerta di acquisto e alcune commissioni e spese connesse.

Secondo il "Preliminary Offering Memorandum" citato nella nota, durante il bimestre chiuso il 31 agosto 2016 la raccolta complessiva di scommesse per il Gruppo Snai consolidato è aumentata a circa 1.573 milioni di euro dai circa 1.528 milioni dello stesso periodo 2015.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia