BOND EURO-Apertura cauta in seduta post Bce, focus su attese per Qe

venerdì 21 ottobre 2016 08:37
 

MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Partenza cauta per i futures
su Bund e Btp nella seduta post meeting Bce, con qualche lieve
vendita che prevale soprattutto sui contratti tedeschi.
    ** Ieri in conferenza stampa il presidente della Bce Draghi
ha sottolineato che il Consiglio non ha discusso né ipotesi di
allungamento né di progressiva rimozione del Qe,
allentando i timori di una prossima fine del ciclo ultra
espansivo di politica monetaria. Sul mercato resta prevalente
l'attesa per un'estensione temporale del programma.
    ** Nonostante qualche oscillazione, le parole di Draghi si
sono tradotte in un generale sostegno al mercato obbligazionario
europeo, specie quello 'core'. Il rendimento sul Bund a 10 anni
si è riportato sotto quota zero per la prima volta da due
settimane. 
    ** I Btp hanno chiuso la seduta con un lieve rialzo delle
scadenze più lunghe; il tasso decennale riparte stamane da quota
1,38%, mentre lo spread su Bund da 137 punti base dopo aver
allargato ieri in scia agli acquisti sulla carta tedesca. 
    ** A mercati chiusi il Tesoro comunica i dettagli dell'asta
di indicizzati di mercoledì 26 ottobre (questo mese non è
prevista l'offerta di Ctz). Secondo Intesa Sanpaolo l'offerta
sarà per massimo un miliardo. Ieri si è chiuso il collocamento
del nuovo Btp Italia, con la raccolta complessiva di 5,220
miliardi. La copertura del target di funding 2016 del Tesoro
sale a quasi il 90%.
    ** A fine giornata arriverà il pronunciamento di Fitch
sull'Italia (la valutazione è BBB+ con outlook stabile). Fitch
ha già sottolineato la centralità del referendum costituzionale,
affermando che un'eventuale vittoria del 'no' avrebbe un impatto
negativo per l'economia e il merito di credito italiani.
    ** Tra gli altri, in calendario c'è anche Dbrs sul
Portogallo. Con una valutazione BBB(low) (outlook stabile) Dbrs
è l'unica agenzia che mantiene Lisbona in area 'investment
grade', consentendo ai titoli di Stato del Paese l'accesso alle
operazioni di rifinanziamento e al programma di Qe della Bce.
    ** I giornali scrivono stamane che la Commissione Ue chiede
correttivi all'Italia sulla manovra, in particolare sul deficit,
giudicato troppo elevato. Senza un'intesa a breve, già la
prossima settimana potrebbe partire una lettera formale per
chiedere uno sforzo aggiuntivo di bilancio.
       
 ========================= ORE 8,30 ===========================
 FUTURES EURIBOR DIC.         100,315 (-0,005)
 FUTURES BUND DICEMBRE       164,18  (-0,11)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        141,17  (+0,01)      
 BUND 2 ANNI             101,260 (-0,017)  -0,661% 
 BUND 10 ANNI            99,909 (-0,087)   0,009% 
 BUND 30 ANNI           151,587 (-0,190)   0,604% 
 
 ==============================================================
        
    
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia