Francia, emissioni medio-lungo 2017 saranno inferiori a 2016 - Aft

mercoledì 28 settembre 2016 12:27
 

PARIGI, 28 settembre (Reuters) - L'esecutivo francese ridurrà l'importo delle emissioni di titoli di Stato l'anno prossimo, beneficiando della riduzione del disavanzo e dell'ammontare in scadenza inferiore a quello di quest'anno.

Lo dice Agence France Trésor, agenzia per la gestione del debito pubblico, precisando che nel 2017 l'offerta di titoli a medio-lungo ammonterà a 185 miliardi di euro rispetto ai 187 miliardi di quest'anno.

Nel corso del 2016, a fine agosto, Aft aveva proceduto a operazioni di riacquisto pari a 12 miliardi su carta a medio-lungo.

L'offerta di titoli del Tesoro a breve termine è stata ridotta di 15 miliardi dal 2015 al 2016 e l'obiettivo è che si mantenga stabile l'anno prossimo.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia