Grecia, serve alleggerimento debito, richieste surplus irrealistiche - Fmi

venerdì 23 settembre 2016 16:28
 

WASHINGTON/ATENE, 23 settembre (Reuters) - La Grecia ha bisogno di ottenere importanti misure di alleggerimento del debito pubblico che lo rendano sostenibile e aiutino la fragile ripresa dell'economia.

Lo dice il Fondo monetario internazionale nel rapporto annuale di revisione dedicato al programma greco.

Svincolata dall'attuale discussione sui nuovi aiuti, la review del Fondo chiede che i provvedimenti di sgravio al debito siano accompagnati da obiettivi credibili in tremini di conti pubblici e crescita, definendo altamente improbabile che Atene raggiunga nel 2018 -- come chiedono i creditori -- l'obiettivo di un avanzo primario pari a 3,5% del Pil.

"Gli obiettivi attualmente fissati dalle autorità rimangono irrealistici, dal momento che si basano ancora sull'assunto di un avanzo primario a 3,5% con un tasso di disoccupazione a due cifre" scrive il documento Fmi.

"Non si può pensare che per la Grecia il problema si risolva da sé. Servono nuove misure di alleggerimento che aiutino un ripristino della sostenibilità".

Una nota del ministro delle Finanze Euclid Tsakalotos apprezza le osservazioni deI Fondo.

"Accogliamo con favore la posizione Fmi sul debito perché, ancora una volta, sottolinea come gli obiettivi di avanzo non siano credibili nel lungo termine" dice.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia