Beni Stabili, sottoscritto finanziamento ipotecario da 710 mln

giovedì 15 settembre 2016 14:58
 

MILANO, 15 settembre (Reuters) - Beni Stabili ha sottoscritto un contratto di finanziamento ipotecario di 710 milioni di euro, incrementabile fino all'importo massimo di 810 milioni, della durata di 8 anni e il cui costo totale è inferiore all'1,8%.

Lo comunica una nota della società, in cui si spiega che il finanziamento, garantito dal portafoglio di immobili affittati a Telecom Italia, è stato siglato con un pool di banche internazionali composto da Bnp Paribas, Intesa Sanpaolo, UniCredit, Credit Agricole e Natixis.

Le risorse finanziarie derivanti dall'operazione saranno utilizzate principalmente per rimborsare debiti corporate in scadenza l'anno prossimo e finanziamenti ipotecari in scadenza nel biennio 2020-2021.

L'operazione, si legge nella nota, permetterà al gruppo di ridurre il costo medio annuo del debito e incrementarne la vita media a 5,1 anni da 1,5 anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia