PUNTO 2-Eni offre 1,5 mld emissione in due tranche, ordini 2,5 mld - Ifr

martedì 13 settembre 2016 14:42
 

(Riscrive titolo e attacco, aggiorna con condizioni finali)

LONDRA, 13 settembre (Reuters) - E' dell'importo complessivo di 1,5 miliardi di euro la nuova obbligazione targata Eni , che ha attratto una domanda pari a 2,5 miliardi.

Suddivisa un due tranche a scadenza otto e 12 anni, con ordini in proporzione lievemente superiori per la scadenza più breve, l'operazione verrà prezzata in seduta.

La tranche a otto anni -- scrive il servizio Thomson Reuters Ifr -- è dell'importo di 900 milioni e garantisce un premio di 55 centesimi sul tasso midswap, con indicazioni partite dall'area 60/65 e corrette poi a 55/60.

Pari a un controvalore di 600 milioni, la tranche a 12 anni paga 70 punti base sempre rispetto alla curva swap, con una guidance di rendimento partita da 75/80 passata poi a 70/75.

Lead manager dell'operazione sono Banca IMI, Bank of America Merrill Lynch, BNP Paribas, Deutsche Bank, Mitsubishi UFJ e UniCredit, come conferma una nota del gruppo petrolifero.

Eni ha rating 'Baa1' per Moody's e 'BBB+' per Standard & Poor's.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia