RPT-BTP proseguono correzione post Bce su timori verdetto Fed e BoJ

lunedì 12 settembre 2016 12:47
 

(In terzultimo capitoletto precisa che si tratta del vecchio
benchmark trentennale)
    MILANO, 12 settembre (Reuters) - Prosegue la fase negativa
per l'obbligazionario italiano, in un clima complessivamente
poco favorevole al comparto dei bond sovrani, appesantiti da una
certa apprensione per le prossime mosse di Federal Reserve e
Banca del Giappone.
    ** Il movimento di correzione ha avuto inizio la settimana
scorsa, quando la Banca centrale europea ha deluso i mercati
mostrandosi prudente rispetto a nuove misure di stimolo e
rimandando la decisione sull'estensione del Qe.
    ** L'appuntamento con i verdetti di Banca del Giappone e
Federal Reserve, in agenda il 21 settembre, è vissuto con una
certa inquietudine.
    ** Il timore è che l'istituto centrale Usa possa optare per
una fuga in avanti e alzare il costo del denaro già la settimana
prossima, mentre secondo indiscrezioni Banca del Giappone
starebbe valutando misure per di irripidire la curva dei
rendimenti.
    ** "Diciamo che ad agosto il mercato era salito molto, ora
stiamo osservando una decisa correzione. Stamattina però ho
notato degli acquisti sui minimi, soprattutto sul tratto
trenntennale, che è stato il più colpito dal sell-off", dice un
dealer, che definisce meno aggressivo il movimento odierno
rispetto a quello di venerdì.
    ** A muoversi verso l'alto sono i rendimenti dei titoli a
medio-lungo di tutto il comparto dei titoli di Stato della zona
euro, in scia a Treasuries e bond giapponesi. Il clima di
avversione al rischio penalizza però le obbligazioni sovrane
della periferia della zona euro rispetto alla carta core.
    ** Intorno alle 12,10 il rendimento del decennale italiano
 sale a 1,29% da 1,25% del finale di seduta di
venerdì, sui massimi dalla fine di giugno. Ha
toccato il massimo dal referendum sulla Brexit anche il tasso
del Bund decennale, tornato in positivo venerdì.
    ** Lo spread Btp/Bund sul tratto decennale, dopo una puntata
a 127 punti base, massimo dall'8 agosto, sale a 126 punti base
da 124 punti base di venerdì sera.
    ** Sembra scontato un rialzo dei rendimenti nel collocamento
a medio-lungo termine di domani, in cui il Tesoro metterà a
disposizione fino a 8 miliardi di nuova carta a 3, 7, 20 e 30
anni, tra cui fino a 4 miliardi del nuovo Btp ottobre 2023.
    ** Quest'ultimo, che paga una cedola di 0,65% contro 0,95%
del vecchio benchmark, sul grey market offre un rendimento in
area 0,78%, contro lo 0,63% dell'ultimo collocamento di metà
luglio, minimo storico.
    ** La parte più lunga della curva è quella maggiormente
colpita dalla correzione. Il rendimento del vecchio benchmark
trentennale, che sarà riaperto domani in asta, è salito di 20
centesimi dai livelli precedenti il meeting della Bce e viaggia
in area 2,34%. Nell'ultimo collocamento, risalente a metà
giugno, era stato assegnato al 2,49%, minimo storico già toccato
ad aprile. 
    ** Stamane intanto il Tesoro ha collocato 6,50 miliardi di
Bot ad un anno. Il rendimento è risalito a -0,17% da -0,19% di
metà agosto, al massimo di metà giugno.
    ** Sul fronte rating, Dbrs ha annullato il pronunciamento
sull'Italia previsto per venerdì 16 settembre, alla luce del
credit watch negativo emesso ai primi gi agosto. Il
prounciamento sull'ultimo credit watch a questo punto
presumibilmente arriverà non prima di novembre.
     
      
============================ 12,15 =============================
 FUTURES BUND DIC.                     163,35   (-0,30)  
 FUTURES BTP  DIC.                     142,31   (-1,13)  
 BTP 2 ANNI  (GIU 18)                 106,055  (-0,031)  -0,033%
 BTP 10 ANNI (GIU 26)                 102,849  (-0,328)   1,291%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 119,822  (-0,498)   2,341%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           165         166
 BTP/BUND 2 ANNI                                  60          60
 BTP/BUND 10 ANNI                                126         124
 minimo                                        123,7       120,5
 massimo                                       127,3       125,4
 BTP/BUND 30 ANNI                                171         170
 BTP 10/2 ANNI                                 132,4       131,6
 BTP 30/10 ANNI                                105,0       106,1
 ================================================================

    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia