BOND EURO negativi, tassi toccano i massimi post-Brexit

lunedì 12 settembre 2016 08:46
 

MILANO, 12 settembre (Reuters) - Avvio in calo per mercato
obbligazionario tedesco e per il complesso dei governativi della
zona euro, in un clima di ansia per i verdetti di Banca del
Giappone e Federal Reserve di mercoledì 21 settembre.
   ** Gli appuntamenti sono vissuti con una certa inquietudine:
le borse asiatiche segnano il calo peggiore da giugno, sui
timori che l'istituto centrale Usa possa optare per una fuga in
avanti e alzare il costo del denaro già la settimana prossima.
   ** Le indiscrezioni secondo cui Banca del Giappone starebbe
valutando di far irripidire la curva dei rendimenti insieme alla
preoccupazione che le autorità monetarie stiano esaurendo i
margini per nuove misure di stimolo pesa sul comparto dei
governativi e sull'appetito di rischio.
    ** Il ripiegamento del mercato è iniziato giovedì scorso,
con gli operatori delusi dall'attendismo mostrato dalla Banca
centrale europea rispetto a nuove misure di stimolo.
    ** Intorno alle 8,30 i futures sul Bund cedono 5 tick a
163,50. Il tasso del decennale tedesco - tornato in
positivo venerdì - stamane ha toccato il nuovo massimo dopo il
referendum con lo scorso 23 giugno i britannici hanno decretato
la volontà di lasciare l'Unione europea.
   ** Più pesante il derivato del Btp, che arretra di 30 tick a
141,91, a segnalare il clima di avversione al rischio
cui sembrano improntata la seduta odierna. In rialzo nei primi
illiquidi scambi anche il rendimento del decennale italiano, che
si porta in area 1,30% da 1,25% della chiusura di venerdì,
toccando il picco da fine giugno.
           
 ========================= ORE 8,35 ===========================
 FUTURES EURIBOR SETT.        100,300 (+0,005)
 FUTURES BUND DICEMBRE       163,50  (-0,05)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        141,93  (-0,34)      
 BUND 2 ANNI             101,264 (-0,011)  -0,626% 
 BUND 10 ANNI            99,794 (-0,042)  -0,042% 
 BUND 30 ANNI           150,909 (-0,197)   0,623% 
 
 ==============================================================
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia