Oi, gruppo obbligazionisti respinge piano ristrutturazione debito

giovedì 8 settembre 2016 15:22
 

SAN PAOLO, 8 settembre (Reuters) - Un gruppo di obbligazionisti di Oi SA, l'operatore telefonico brasiliano in amministrazione controllata, ha annunciato di aver respinto il piano di ristrutturazione del debito, presentato dalla società a inizio settimana.

La proposta prevede un haircut di 22 miliardi di reais (6,93 miliardi di dollari), che gli obbligazionisti hanno definito "inaccettabile". Il gruppo ha detto che sta lavorando con altri creditori per presentare una proposta alternativa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia