Zona euro, Bce riduce stime crescita e inflazione per il 2017

giovedì 8 settembre 2016 14:54
 

MILANO, 8 settembre (Reuters) - La Banca centrale europea ha
ridotto leggermente le sue stime di crescita e inflazione
relative al 2017 prevedendo che la l'incremento dei prezzi
resterà al di sotto del suo obiettivo fino al 2018 nonostante la
politica ultra accomodante dell'istituto centrale.
    Francoforte ha tagliato le stime di crescita per il 2017 a
1,6% da 1,7% visto a giugno, per tenere in considerazione una
serie di rischi tra cui quelli legati alla Brexit, come ha detto
il presidente Mario Draghi.
  
    Di seguito le nuove proiezioni dello staff Bce per crescita
e inflazione:
 
               2016       2017       2018
GDP growth   1.7 (1.6)  1.6 (1.7)  1.6 (1.7)
Inflation    0.2 (0.2)  1.2 (1.3)  1.6 (1.6)

    
    
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia