PUNTO 1-Mps, per aumento probabili più misure, Tesoro non ha ancora deciso -Padoan

venerdì 2 settembre 2016 13:45
 

(aggiunge dichiarazioni Renzi, background)

di Luca Trogni

CERNOBBIO, 2 settembre (Reuters) - Il governo Renzi spera in un positivo svolgimento dell'aumento di capitale di Mps entro l'anno, ma ancora non si sbilancia sulla partecipazione all'operazione da parte del Tesoro, attualmente primo azionista con circa il 4%.

"Valuteremo cosa fare, dipenderà anche dalle modalità con cui si svolgerà l'aumento. Quando saranno chiari tutti i dettagli decideremo", ha detto il ministro Pier Carlo Padoan a Reuters a margine del workshop Ambrosetti.

A fine luglio il cda della banca senese ha approvato un piano che prevede un aumento di capitale da 5 miliardi e lo smaltimento di tutte le sofferenze.

Matteo Renzi nel suo intervento odierno al workshop ha detto di auspicare lo svolgimento dell'aumento entro l'anno.

Le modalità dell'aumento non sono ancora definite. Negli ultimi giorni ha preso piede la conversione volontaria in azioni delle obbligazioni subordinate.

"Tutte le opzioni sono sul tappeto, le stanno valutando con efficienza perchè comunque i tempi sono piuttosto stretti... Probabilemente diverse opzioni conviveranno per raggiungere il valore complessivo dell'aumento di capitale", ha detto Padoan.

  Continua...