Mps valuta conversione bond subordinati per ridurre aumento capitale - fonti

martedì 30 agosto 2016 18:51
 

MILANO, 30 agosto (Reuters) - Monte dei Paschi di Siena valuta la conversione di bond subordinati in azioni per ridurre l'aumento di capitale da 5 miliardi e renderlo più accettabile per gli investitori, secondo quanto riferiscono tre fonti vicine alla vicenda.

Il rafforzamento patrimoniale rientra nel più ampio piano di risanamento annunciato a fine luglio e che prevede la cessione di tutte le sofferenze.

Mps è risultato il peggior istituto europeo nello stress test condotto da Eba e Bce, con un Cet1 negativo di 2,44% nel caso di scenario avverso.

"L'idea è ridurre l'aumento di capitale a circa 3 miliardi", ha detto una delle fonti.

L'operazione potrebbe essere lanciata poco prima di un altro aumento di capitale, da parte di Unicredit, che secondo fonti potrebbe avere un ammontare fino a 8 miliardi.

(Stephen Jewkes e Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia