Ventotene, Renzi: sforzo per cambiare Europa piuttosto che incolparla di tutto

lunedì 22 agosto 2016 12:38
 

ROMA, 22 agosto (Reuters) - E' facile attribuire all'Europa la colpa di tutto, più difficile cambiarla come l'Italia sta cercando di fare, scrive il premier Matteo Renzi nella giornata del vertice a Ventotene con il presidente francese François Hollande e la cancelliera tedesca Angela Merkel.

"È facile buttare addosso all'Europa tutte le colpe, le colpe di tutto. Più difficile è cercare di costruire un'Europa diversa, più attenta ai valori e meno alla grande finanza. Noi ci stiamo provando, con tutta l'energia di cui disponiamo", dice Renzi nell'eNews.

Stasera a Ventotene, luogo simbolo della nascita dell'Europa, i tre leader puntano a mandare un messaggio di unità dopo il contraccolpo della Brexit.

Tanti i temi sul tavolo: dai dossier su Libia e Siria alla crisi migratoria alla flessibilità di Bruxelles sui conti pubblici.

"Dobbiamo investire nella difesa comune, nell'innovazione digitale, nelle scuole e nella cultura... Questa sfida non è facile da vincere per l'Italia. Ma non siamo più quelli a cui ridono dietro. Adesso tocca anche a noi, proviamoci, tutti insieme", aggiunge il premier.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia