BTP chiudono in rialzo, tasso 10 anni a 1,05% sfiora minimo storico

giovedì 11 agosto 2016 17:37
 

MILANO, 11 agosto (Reuters) - Btp ancora in rialzo nella
seduta odierna, con il tasso decennale a un passo
dall'eguagliare il minimo storico della scorsa primavera.
    ** Nel pomeriggio il rendimento sul benchmark decennale
italiano è sceso a 1,05%, un centesimo appena sopra il minimo
record registrato il 12 marzo dell'anno scorso.
    ** Parallelamente lo spread tra Italia/Germania ha stretto
fino a 121 pb, il livello più basso dallo scorso 23 giugno.
    ** La scadenza trentennale è tornata sotto quota 2%,
scendendo fino a 1,98%, per la prima volta da marzo 2015.
    ** I bond, specie quelli periferici, continuano a
beneficiare del Qe Bce, che prosegue sostanzialmente a pieno
regime anche nel sottile mercato d'agosto, e a cui si sono
appena aggiunti i nuovi acquisti della Banca d'Inghilterra. Il
tutto peraltro a fronte di un mercato primario europeo che
rimarrà praticamente fermo fino a fine mese.
    ** Il Tesoro ha collocato in riapertura tutti i 600 milioni
dell'offerta supplementare del Bot a 12 mesi in asta ieri; le
richieste sono ammontate a 834 milioni.
    ** Ad oggi via XX settembre ha coperto il 70% circa del
fabbisogno di rifinanziamento previsto per quest'anno. Con la
cancellazione del collocamento a medio lungo di metà agosto e di
quello indicizzato del 26, l'attività di emissione italiana
riprenderà solo con l'asta Bot di fine mese.
    ** Insieme a quella dei tassi italiani prosegue la discesa
dei tassi spagnoli. Il decennale iberico, già da
alcuni giorni sotto quota 1%, si è spinto oggi fino a 0,92%.
    ** Domani focus sui dati di crescita europea del secondo
trimestre, che dovrebbero delineare un quadro di generalizzato
rallentamento. Per il Pil italiano le stime indicano una
crescita dello 0,2%, contro lo 0,3% del primo, ma i deludenti
dati della settimana scorsa sulla produzione industriale di
giugno hanno portato rischi al ribasso sulle stime.
    ** Secondo il responsabile rating sovrani di S&P l'Italia
non rischierebbe un downgrade in caso di salvataggio pubblico
delle banche né, necessariamente, se il governo uscirà sconfitto
dal referendum costituzionale dell'autunno.
    
============================ 17,30 =============================
 FUTURES BUND SETT.                    167,60   (-0,24)  
 FUTURES BTP SETT.                     146,15   (+0,23)  
 BTP 2 ANNI  (GIU 18)                 106,413  (-0,018)  -0,070%
 BTP 10 ANNI (GIU 26)                 105,010  (+0,160)   1,063%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 128,544  (+0,259)   1,994%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           169         170
 BTP/BUND 2 ANNI                                  57          58
 BTP/BUND 10 ANNI                                122         125
 minimo                                        121,0       124,7
 massimo                                       126,6       126,7
 BTP/BUND 30 ANNI                                158         161
 BTP 10/2 ANNI                                 113,3       114,2
 BTP 30/10 ANNI                                 93,1        94,8
 ================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia