Italia, Padoan vede Pil trim2 a +0,1/+0,2% dopo +0,3% trim1

mercoledì 27 luglio 2016 16:00
 

ROMA, 27 luglio (Reuters) - L'economia italiana dovrebbe essere cresciuta tra aprile e giugno di 0,1 o 0,2 punti percentuali in termini congiunturali a fronte del +0,3% registrato nel primo trimestre.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan accennando a revisioni al ribasso legate alla debolezza delle economie emergenti e alla Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Europa sancita con il referendum di giugno.

"Se il voto britannico fosse stato a favore della permanenza nell'Ue saremmo stati propensi a mantenere la previsione ufficiale e al più a suggerire un rischio al ribasso pari a non più di due decimi di punto quest'anno e pressoché zero nel 2017", ha aggiunto il ministro rinviando alla Nota di aggiornamento al Def per il nuovo quadro macroeconomico e di finanza pubblica.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia