Mps al lavoro su consorzio bancario per aumento 5 mld-fonte

mercoledì 27 luglio 2016 14:52
 

di Pamela Barbaglia e Silvia Aloisi

LONDRA, 27 luglio (Reuters) - Banca Monte dei Paschi di Siena ha chiesto ad almeno otto banche di garantire un aumento di capitale da 5 miliardi di euro, nella sua corsa contro il tempo per rispondere alle richieste della Bce di rafforzare la qualità del suo bilancio, ha detto a Reuters una fonte vicina al dossier.

La banca sta lavorando con JPMorgan e Mediobanca per formare un consorzio di collocamento e garanzia che comprenderà banche italiane ed internazionali, ha detto la fonte.

L'aumento è parte di un piano che include la cessione di circa 10 miliardi di sofferenze nette e che vuole evitare l'intervento dello Stato.

La banca dovrebbe svelare le linee del piano venerdì 29 luglio, assieme alla diffusione della sua semestrale e alla pubblicazione dei risultati dello stress test europeo condotto da Eba.

Monte dei Paschi è tra le banche che dovrebbero registrare valori insufficienti negli stress test europei.

JPMorgan e Mediobanca, che guideranno il consorzio come global coordinator, hanno finora contattato un gruppo di banche che tra cui Goldman Sachs, Morgan Stanley, Bank of America, Citigroup, Deutsche Bank, Unicredit e Banca IMI di Intesa SanPaolo, spiega la fonte.

UBS, che ha lavorato al piano d iristrutturazione della banca assieme a Citi, è tra le banche che sono state lasciate fuori dalla lista.

Monte dei Paschi, Unicredit, Deutsche Bank, Morgan Stanley e Citi non hanno commentato. Goldman e Ubs non sono immediatamente disponibili per un commento.   Continua...