Deficit eccessivo, due anni ulteriori margine a Spagna, uno a Portogallo - Ue

mercoledì 27 luglio 2016 14:24
 

BRUXELLES, 27 luglio (Reuters) - L'esecutivo comunitario propone di sospendere le sanzioni a Spagna e Portogallo, che hanno entrambe superato i limiti comunitari sul deficit, concendendo un margine temporale aggiuntivo di due anni a Madrid e uno a Lisbona.

Lo dice all'incontro settimanale con la stampa il vice presidente Valdis Dombrovskis.

"Tenendo in considerazione l'impegno mostrato finora sia dalla Spagna sia dal Portogallo e delle difficili condizioni congiunturali, nonché delle più recenti richieste, il collegio della Commissione ha proposto di annullare le sanzioni a entrambi i Paesi" spiega.

Sia nei confronti della Spagna sia in quelli del Portogallo, l'esecutivo Ue chiede però il congelamento di una parte dei fondi strutturali comunitari stanziati per l'anno prossimo.

La normativa Ue impone di riportare l'indebitamento netto al di sotto di 3% del prodotto interno lordo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia