Privatizzazioni, quota Poste in Borsa in autunno, altre operazioni in 2017-Pagani

martedì 26 luglio 2016 10:34
 

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Il capo della segreteria tecnica del Ministero dell'Economia e delle Finanze ha ribadito che il collocamento in Borsa di una nuova tranche di Poste Italiane avverrà in autunno e che nel 2017 ci saranno nuove operazioni di privatizzazione.

"Il programma di privatizzazioni continua: la seconda tranche di Poste è in arrivo in autunno e nel 2017 ci saranno altre importanti operazioni", ha detto Fabrizio Pagani durante la cerimonia di quotazione di Enav, sottolineando che il governo "è in linea con la tabella di marcia, nonostante il mercato turbolento".

Nell'Ipo di Enav il Tesoro ha raccolto 759 milioni, che saliranno a 834 nel caso di esercizio integrale della greenshoe. Nel primo giorno di quotazione la società di controllo del traffico aereo ha aperto in rialzo di circa il 10%.

L'importo derivante dalla parziale privatizzazione di Enav e dalla cessione di quote di Poste non è tuttavia sufficiente a raggiungere l'obiettivo di proventi da privatizzazioni previsto per il 2016, pari allo 0,5% del Pil.

A margine della cerimonia, a una domanda su come il governo pensa di colmare questo gap, Pagani ha risposto: "facciamo il possibile visti i mercati".

(Elisa Anzolin, Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia