Bce potrebbe rivedere dettagli programma 'qe' dopo estate - Weidmann

giovedì 21 luglio 2016 17:24
 

BERLINO, 21 luglio (Reuters) - La Banca centrale europea potrebbe discutere dopo la pausa estiva di un riaggiustamento di termini e condizioni fissate dal programma 'quantitative easing' relativo agli acquisti di titoli di Stato.

Lo dice a Reuters il governatore Bundesbank e consigliere Bce Jens Weidmann, rispondendo a una domanda sull'eventualità che la 'Brexit' determini una nuova discesa dei rendimenti sui governativi della zona euro andando ulteriormente a erodere il bacino degli acquisti della banca centrale.

"Al di là delle valutazioni economiche, verrà tenuto conto anche dei limiti e dei termini legali del mandato sulla politica monetaria" osserva.

Secondo il numero uno della Bundesbank è comunque prematura una stima delle conseguenze sull'inflazione della zona euro del divorzio tra Londra e Ue; sarebbe soprattutto errato utilizzare la Brexit come pretesto per far scattare un meccanismo di svalutazione competitiva sul mercato dei cambi.

"La svalutazione competitiva non serve da stimolo alla ripresa economica, non funziona ed è una strategia perdente" dichiara.

Il tema della Brexit figura tra i primi sull'agenda del G20 finanziario del fine settimana prossimo a Chendu.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia