Gb, Fmi riduce stima crescita 2016 a 1,7% da 1,9% aprile, 2017 a 1,3% da 2,2%

martedì 19 luglio 2016 15:15
 

MILANO, 19 luglio (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso le stime di crescita della Gran Bretagna come conseguenza del voto sulla Brexit.

E' quanto ha scritto il Fmi nell'aggiornamento odierno al 'World economic outlook' diffuso lo scorso aprile.

In particolare il Fondo stima che la Gran Bretagna nel 2016 crescerà dell'1,7% rispetto al'1,9% previsto ad aprile e nel 2017 dell'1,3% rispetto al 2,2% stimato in precedenza.

Alla vigilia del referendum britannico dello scorso 23 giugno, il Fondo era "pronto ad alzare le proiezioni di crescita globale per il biennio 2016-17", spiega nel comunicato il capo economista Maury Obstfeld, aggiungendo che "però la Brexit ha messo il bastone tra le ruote".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia