Sisal fissa condizioni per bond 725 mld tasso fisso e variabile-Ifr

giovedì 14 luglio 2016 11:41
 

MILANO/LONDRA, 14 luglio (Reuters) - Sisal ha fissato le condizioni finali del nuovo bond senior secured da 725 milioni di euro in due tranche, a tasso fisso e variabile, il cui pricing è atteso in giornata.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters.

La tranche a tasso variabile, a sei anni callable dopo il primo, sarà da 325 milioni e verrà prezzata a 99 con cedola pari a 662,5 punti base sopra Euribor. La guidance circolata ieri era in area 675 pb, sempre con prezzo a 99, per un importo di 300 milioni.

La tanche a tasso sarà fisso, a sette anni callable dopo il terzo, sarà da 400 milioni, e verrà prezzata al rendimento del 7%. Ieri veniva indicato un importo di 425 milioni per un guidance di rendimento tra il 7,25% e il 7,50%.

Global coordinator dell'operazione sono Morgan Stanley, Credit Suisse e UniCredit; joint bookrunner Bnp, Deutsche Bank e Ubs.

Oggi si conclude la serie di incontri con investitori europei avviata lunedì scorso da Sisal e dal fondo Cvc Capital, che con l'emissione obbligazionaria odierna intende finanziarne la recente acquisizione, da un miliardo .

Sul bond atteso, nei giorni scorsi Moody's aveva assegnato un rating provvisorio B1, con outlook stabile; S&P ha invece rivisto la valutazione su Sisal a B+ da B, con outlook stabile.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia