Italia, sale esposizione banche a fondi Bce in giugno-Bankitalia

giovedì 7 luglio 2016 11:44
 

MILANO, 7 luglio (Reuters) - É salita l'esposizione delle banche italiane ai finanziamenti in Bce in giugno, mese in cui Francoforte ha condotto la prima operazione di finanziamento Tltro 2.

Secondo i dati contenuti nel documento mensile sugli aggregati di bilancio della Banca d'Italia, alla fine del mese scorso risultavano in essere per gli istituti italiani finanziamenti complessivi presso la Bce per la cifra di 173,900 miliardi di euro, a fronte dei 150,127 di fine maggio.

L'incremento dell'esposizione è concentrato proprio sui finanziamenti a più lungo termine (dai tre mesi in su, inclusi quindi quelli erogati tramite Tltro), passati a 162,031 miliardi dai 132,472 di maggio.

Cala invece il ricorso alle operazioni di rifinanziamento settimanale, a 11,868 miliardi a fine giugno, dai 17,655 del mese precedente.

Nella prima operazione Tltro 2, con regolamento 29 giugno, la Bce ha assegnato alle banche della zona euro 399,289 miliardi ; sulla stessa data ha regolato anche la finestra di rimborso anticipato dei fondi raccolti con le varie operazioni Tltro 1, per 367,863 miliardi : secondo quanto raccolto da Reuters, i principali istituti italiani si sono aggiudicati circa la metà dei 32 miliardi di liquidità netta aggiuntiva.

Sulla medesima data ha regolato anche l'ottavo e ultimo finanziamento Tltro 1, che ha registrato richieste per 6,724 miliardi : in totale le varie operazioni Tltro del mese di giugno hanno portato nel sistema una liquidità aggiuntiva di oltre 38 miliardi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia