Brexit, Padoan ottimista su fondamentali economia italiana

martedì 5 luglio 2016 12:29
 

ROMA, 5 luglio (Reuters) - Nonostante la volatilità sui mercati innescata dalla Brexit, il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan continua ad essere "ottimista sui fondamentali dell'economia italiana".

Oggi Istat ha rilevato un'ulteriore decelerazione dell'economia dopo aver ridotto a maggio la stima sul Pil 2016 a +1,1% da +1,4% contro il +1,2% a cui mira il governo.

La scorsa settimana Confindustria ha drasticamente rivisto al ribasso le stime per il Pil di quest'anno, anche a causa dell'effetto Brexit: +0,8% dal +1,4% di dicembre.

"Siamo in una fase di volatilità e la Brexit ha aumentato questa volatilità", ha detto Padoan intervenendo all'assemblea Ania, ricordando che le banche hanno la possibilità di chiedere al Tesoro la garanzia pubblica sui bond senior.

"Lo strumento precauzionale per la liquidità è a disposizione se necessario", ha detto.

Giovedì 23 giugno gli inglesi hanno votato per l'uscita dall'Unione europea.

"La Brexit è un problema degli inglesi, decidessero cosa vogliono fare, sta a loro attivare il processo di uscita [dalla Ue]. Questa fase di sospensione è poco gradevole", ha detto il ministro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia