BOND EURO-Futures Bund piatti in avvio, vendite su contratto Btp

giovedì 7 luglio 2016 08:32
 

MILANO, 7 luglio (Reuters) - Poco mossi in apertura i
futures sui Bund, mentre prevale qualche vendita sui contratti
relativi al Btp, in un mercato italiano che tuttavia riesce per
ora a mantenersi al riparo dalle tensioni che stanno colpendo
Piazza Affari e in particolar modo i titoli bancari.
    ** Secondo gli operatori, alla base di questa sostanziale
tenuta c'è la previsione di nuove mosse espansive della Bce in
questa complicata fase post referendum sulla Brexit. In
particolare, anche se mancano conferme, si continua a guardare
alla possibilità di una revisione dei criteri di acquisto del
programma di Qe, in senso favorevole alla carta periferica.
    ** Dopo la chiusura mista di ieri, con acquisti sulla parte
lunga della curva, il Btp riparte stamane da un tasso decennale
dell'1,17%, dopo una discesa nell'ultima seduta fino a 1,12%, a
nuovi minimi da marzo 2015; lo spread su Bund riparte da 134 pb.
    ** Ieri il tasso del decennale tedesco è sceso per la prima
volta sotto -0,20%. 
    ** La mattinata è assai ricca sul mercato primario. La
Francia offre fino a 10 miliardi di Oat sulle scadenze maggio
2026, maggio 2031 maggio 2036 e aprile 2041; la Spagna fino a 5
miliardi di titoli luglio 2021, luglio 2025 e luglio 2030, più
indicizzati novembre 2024 per un importo fino 750 milioni. In
agenda anche il collocamento di Gilt decennali britannici per
2,25 miliardi.
    ** A mercati chiusi il Tesoro comunica i dettagli dell'asta
Bot di martedì 12, primo appuntamento della tornata di
collocamenti di metà mese. Intesa Sanpaolo prevede un'offerta di
buoni a 12 mesi per 6,5 miliardi, su scadenze per 7,07. 
    ** Sul fronte macro è uscito stamane il dato sulla
produzione industriale tedesca, che in maggio ha fatto segnare
un calo inatteso, -1,3% su mese, il più ampio dall'agosto del
2014.
    ** Nel pomeriggio il focus si sposta sul mercato del lavoro
Usa con il rapporto Adp di giugno, in attesa dei 'payroll' di
domani, anche se la vittoria della Brexit ha raffreddato
notevolmente le aspettative di un nuovo intervento restrittivo
della Fed, almeno nel breve. 
    ** Ieri sera la Fed ha pubblicato le minute del meeting del
14 e 15 giugno, precedente al referendum del 23 in Gran
Bretagna: i verbali sottolineano l'orientamento dei membri del
Fomc ad attendere nuovi dati per valutare meglio le conseguenze
della Brexit, prima di procedere con eventuali misure
restrittive. 
    
 ========================= ORE 8,25 ===========================
 FUTURES EURIBOR SETT.        100,340 ( inv. )
 FUTURES BUND SETTEMBRE      167,73  (+0,01)          
 FUTURES BTP SETTEMBRE       143,59  (-0,24)      
 BUND 2 ANNI             101,321 (-0,002)  -0,678% 
 BUND 10 ANNI           106,558 (-0,004)   0,177% 
 BUND 30 ANNI           160,910 (-0,482)   0,361% 
 
 ==============================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia